08 giugno 2012

Europei 2012 - Uomini: Perquis (Polonia)

Damien Perquis (Polonia)
(Troyes, 1984)

Chopin è stato solo l’inizio. Tanta cultura polacca è passata da Parigi, e pure tanto Calcio. La federazione ci ha provato prima con Koscielny dell’Arsenal, buca, Damien, centrale del Sochaux, invece ha detto sì, dopo aver giocato per la Francia nell’under 21. Occhi vitrei, carnagione chiarissima e una nonna polacca: per il mitico numero 1 Jan Tomaszewski è troppo poco per indossare la maglia biancorossa (“sono disgustato”), il CT Smuda e la Federazione l’han pensata diversa. Perquis si dice “felice”, e ha già regalato un gol ai nuovi connazionali.

CP per GDP

Nessun commento:

Sociable