31 ottobre 2012

Copa del Rey. Alaves - Barça 0-3. Ma il Mendizorroza per una notte torna in massima serie

Fonte: Gazzetta.it



Inizia dai sedicesimi di finale il cammino del Barcellona in Copa del Rey, e inizia naturalmente con una vittoria, stavolta per 3-0, ai danni dell’Alaves. I blau-grana si presentano a Vitoria senza, tra gli altri, Messi e Xavi: Tito Vilanova, fedele al suo 4-3-3, ritrova dopo un mese Dani Alves, e in mezzo lancia Sergi Roberto (classe 1992, naturalmente prodotto della Masia) al fianco di Busquets e Iniesta. Davanti, Fabregas riferimento centrale pronto ad aprire il gioco per gli uno contro uno sugli esterni di David Villa e Alexis Sanchez.
L’Alaves, che tempo fa respirava l’aria delle competizioni europee, è sprofondata in Segunda B, il terzo livello del campionato spagnolo, ma non ha perso l’affetto dei propri tifosi. Il Mendizorroza è una bolgia, e lo spettacolo visivo è altrettanto coinvolgente, con un mosaico che copre l’intero stadio. Non è per niente disprezzabile nemmeno la proposta calcistica della squadra basca: nessuna “palla lunga e pedalare”, certo un 4-4-2 difensivo con le linee vicine, ma anche eleganti uscite di palla dalla difesa, non abituali in squadra di divisioni così basse.
Dura 39’ minuti la resistenza basca, peraltro senza eccessivi patimenti. Un recupero in mezzo al campo dell’esordiente Sergi Roberto inizia l’azione che indirizzerà la gara: la palla giunge ad Iniesta che trova in verticale David Villa, la difesa sbaglia la copertura, e il Guaje si gira e infila dal limite dell’area il portiere avversario. L’azione del raddoppio inverte i fattori assistman-goleador: dopo un recupero di Fabregas su un errore in disimpegno dell’Alaves, David Villa pesca Iniesta che con un tiro a giro tranquillizza i tifosi culè: sono passati cinque minuti nella ripresa.
Da lì in poi è la solita esibizione del Barça, che con il freno a mano porta a casa l’ennesima vittoria della stagione, sigillata a due minuti dalla fine da Fabregas, che mette dentro di testa un cross dalla destra di Dani Alves.

Alaves - Barcellona 0-3 (Villa 39', Iniesta 50', Fabregas 87')

Alavés: Urtzi; Oscar Rubio, Agustín, Javi Hernández, Manu García; Jaume, Beobide; Guzmán, Jonan (Sendoa, m. 71), Barahona (Luismi, m. 71); Viguera (Sergio Llamas, m. 81).
Barcelona: Pinto; Alves, Bartra, Mascherano, Montoya; Sergi Roberto, Busquets (Song, m. 54); Iniesta (Dos Santos, m. 75), Villa (Tello, m. 69), Fabregas,  Alexis
 CARLO PIZZIGONI


Nessun commento:

Sociable