13 aprile 2012

Finale thrilling: il Flamengo è eliminato dalla Copa Libertadores, passa l'Emelec

Incredibile ed emozionante notte di Libertadores, incredibile ed emozionante notte di calcio. Tutto ruotava attorno al match di Asunción tra Olimpia e Emelec. Spettatore interessatissimo il Flamengo: qualora fosse uscito un pareggio dalla sfida, i rubronegros avrebbero pescato una incredibile qualificazione agli ottavi. Dovevano battere il Lanus e sperare nell’X. Archiviata senza difficoltà la pratica col Granate, tifosi e giocatori hanno vissuto anche sul prato dello stadio Engenhao gli ultimi, palpitanti minuti di Olimpia – Emelec. Fino all’88′ il risultato era bloccato sull’1-1, col Mengo agli ottavi. Poi succede di tutto: rete dell’Emelec (Mena), pareggio dell’Olimpia (Zeballos al 92′), la gioia flamenguista dura pochissimo visto che al 93′ l’Emelec con Quiñonez segna il gol della vittoria e della qualificazione, lasciando nello sconforto giocatori e tifosi rubronegros. Il Flamengo è eliminato dalla Copa Libertadores. Inacreditavel. Documentano le immagini:




Flamengo (Bra) – Lanus (Arg) 3-0
Il Mengo liquida in fretta la pratica Lanus, grandi giocate di Ronaldinho. Alla fine, tanta delusione, ma il Mengo non ha perso stanotte la qualificazione.

Olimpia (Par) – Emelec (Ecu) 2-3
Una delle più emozionanti partite dell’anno. Favoloso ambiente, il motivo per cui la Libertadores è la più bella competizione del mondo. Iniziano meglio i padroni di casa, bene Orteman, ottimo come sempre Marin in regia, il Libertad va in vantaggio con il criticato Castorino (preferito al cugino d’arte, di Messi, Biancucchi). Poi l’Emelec riesce a trovare più continuità di gioco, i paraguayani si abbassano a esclusiva difesa del gol che li porterebbe negli ottavi. Gran movimento di Valencia davanti, bene Mondaini tra le linee, ed è proprio l’argentino a trovare il gol dell’1-1, prima dei fuoch d’artificio finale, che portano in paradiso l’Emelec.

Nelle ultime partite del gruppo 5, le due qualificate vincono anche l’ultima gara: il Libertad regola 2-1 l’Alianza a Lima, mentre il Vasco da Gama vince a Montevideo col Nacional (1-0, Diego Souza), anche se la gioia più grande nasce da un altro risultato…

CARLO PIZZIGONI
Fonte: Tropico del Calcio

Nessun commento:

Sociable