14 febbraio 2011

Rafael Moura ancora in gol: il Fluminense è in semifinale di Taça Guanabara

Da: Tropico del Calcio

Mentre uno dei più grandi calciatori della storia, Ronaldo sta preparando il discorso sul suo ritiro dai campi da gioco, la squadra per cui ha sempre fatto il tifo il Fenomeno, anche se non ci ha mai giocato, il Flamengo, centra la settima vittoria consecutiva e termina a punteggio pieno il girone della Taça Guanabara, la prima parte del Campionato Carioca. Contro il Resende decide, alla mezzora della ripresa, il criticato Deivid, in un match sottotono di Ronaldinho. Il Resende è fuori dai primi due posti del Gruppo A che danno l'accesso alle semifinali per il titolo: insieme al Flamengo si qualifica il Boavista (la squadra che doveva essere di Vieri). Un sorriso anche per il Vasco che sotto la guida tecnica di Ricardo Gomes rifila nove gol (sic) all'America. Nel gruppo B vittoria e primo posto in classifica per il Fluminense, stavolta sul Madureira, ancora grazie a una rete di "He Man", Rafael Moura, al quinto gol in tre partite. Pareggia, sprecando tantissime palle gol, il Botafogo contro il Macaé e col secondo posto in classifica si accoppia con il Flamengo per le prossime semifinali della Taça Guanabara. Fluminense - Boavista l'altra gara che darà l'accesso alla finale.



Vincono tutte le grandi nell'appena trascorsa ottava giornata del Paulistao. Primo in classifica rimane quindi il Palmeiras che mette sotto la sorpresa del campionato, l'Americana, con un gol di Kleber nell'ultimo quarto d'ora del match. Rimane un punto sotto in classifica il Santos, che vince col Noroeste grazie anche alla rete del "genoano" Zé Eduardo (oramai ribattezzato Zé Love), che in attesa di vestire il rossoblù completerà la stagione a Vila Belmiro.Vince anche il San Paolo sulla Portuguesa, 3-2 con Rogerio Ceni, portiere e anima del Tricolor, che, con la solita super punizione, raggiunge quota 98 gol.

Nessun commento:

Sociable