24 febbraio 2011

Libertadores: Risorge l'Estudiantes, bene il Cruzeiro e l'Internacional

Da: Tropico del Calcio


Metà settimana di Libertadores in Sudamerica, qualche appunto.



Partita clou

Estudiantes - Deportes Tolima 1-0


Delicato debutto in Libertadores nel "Unico" di La Plata, lo stadio gioiello d'Argentina, per l'Estudiantes, dopo la pesante sconfitta in Brasile col Cruzeiro. Il Pincha gioca un primo tempo povero che lo allontana sempre più dal ricordo della squadra perfetta, organizzata sino a pochi mesi fa da Sabella: il congiunto di Berizzo ha poca identità di gioco, si accende con alcune accelerazioni del solito Enzo Perez (collocato a sinistra, e costretto a uscire a inizio secondo tempo per infortunio) ma mette raramente in difficoltà il Deportes Tolima. I colombiani, protagonisti dell'eliminazione del Corinthians nel preliminare, giocano una gara attenta e ordinata, con un transizione offensiva molto efficace. Difesa a 4 per l'Estudiantes, con Roncaglia provato di nuovo a sinistra (ha caratteristiche diverse da Rojo ma gioca comunque un buon match) e Desabato e il napoletano Federico Fernandez, non certo alla miglior esibizione della carriera. Poco movimento, ritmo compassato il Pincha trova però il gol, al 45', dopo aver rischiato in diversi contropiedi colombiani, grazie a una punizione di Pablo Barrientos deviata dalla barriera: qualche discreto spunto della mezzapunta di proprietà del Catania anche se siamo ancora molto lontani dalla qualità offerta del giocatore prima del terribile infortunio. Nella seconda frazione il Tolima fa molta fatica a cambiare atteggiamento, ma rischia comunque il pareggio (due pali, uno ben costruito con una bella azione di contropiede finalizzata da Medina). Un palo anche per il Pincha e buone occasioni per Leandro Gonzalez, impreciso come sempre nella finalizzazione. Con qualche goccia di sudore di troppo la squadra di Veron raccatta però i primi tre punti e respira.









Larghe vittorie delle brasiliane. Il Cruzeiro, inserito nel gruppo di Estudiantes e Deportes Tolima, rifila quattro gol al Guarani (doppietta del giovane Wallyson, in rete anceh l'ex Palermo Farias), mentre l'Internacional ha ragione dei Jaguares del Chiapas, sempre per 4-0, con due reti di Mario Bolatti (nel primo la deviazioni di Torres è determinante) e un gran gol,al 90', di Oscar, giovane talento "rubato" al San Paolo.

Preoccupante pareggio senza reti, invece, del Fluminense, contro il Nacional di Montevideo.

 

Nessun commento:

Sociable