28 febbraio 2010

[Africa News] Vahid licenziato: la Costa d'Avorio cerca un CT



Vahid Halilhodzic (Jablanica, 1952) non è più il Commissario Tecnico della Costa d'Avorio. Lo ha annunciato Jacques Anouma, il numero uno della federazione ivoriana, attribuendo all'allenatore francese ex PSG le colpe della cattiva gestione e dei cattivi risultati nella Coppa d'Africa, dove la Selephanto ha lasciato ai quarti il torneo in cui era favorita. Le voci si rincorrevano da tempo e, alla fine, la testa è rotolata ma Vahid non ci sta: «C'est terrible, je suis dégoûté, profondément atteint par la nouvelle. J'ai connu une défaite en 24 matches, et voilà... C'est incroyable. Je suis sacrifié. C'est invraisemblable. C'est purement politique...», ha dichiarato a L'Equipe. Via il "disgustato" Vahid, la lotta per la panchina più appetita d'Africa continua. Si parla insistentmente di Guus Hiddink (Varsseveld, 1946), che ha firmato per la Turchia ma che potrebbe spendere i cento giorni che rimangono prima del Mondiale per organizzare gli Elefanti e cominciare a Istanbul solo al termine della rassegna intercontinentale. Di certo c'è solo il forfait di Eric Gerets (Rekem, 1954). L'ex difensore del Milan, oggi tecnico dell'Al Hilal in Arabia Saudita, ha rilasciato a Canal Football Club una dichiarazione che non lascia spazio a ripensamenti: "Sfortunatamente ci sono più ragioni per cui devo rinunciare a un posto così prestigioso. Il mio campionato termina il 14 maggio, poi c'è anche la Champions asiatica: non ce la farei a conciliare le due cose. Grazie di tutto ma non posso accettare."

Nessun commento:

Sociable