27 ottobre 2009

[Mondiale u17] Argentina - Germania 1-2



Ancora un passaggio a vuoto della Germania. Dopo la rimonta clamorosa subita dalla Nigeria nel primo match del girone, i ragazzi di Pezzaiuoli, andati in vantaggio quasi subito col celebrato Mario Goetze, subiscono l'uno-due nel secondo tempo da parte dell'Argentina. Vero che il rigore del pari può essere considerato dubbio (Mustafi pare toccare prima la palla) e il gol che la vedrà alla fine soccombere è una disattenzione di Basala, la Germania comincia a soffrire l'Albiceleste anche nel primo tempo. Ribatte con alcune combinazioni centrali, ha qualche occasione (disgraziato nel posizionamento e nelle uscite, oggi, il portiere biancoazzurro Martinez) ma subisce troppo l'iniziativa degli avversari. Ispirato Araujo, nella seconda parte sale di colpi anche l'altro talento offensivo dei giocatori del "Tata" Brown, Villalva: continui i pericoli per il non sempre sicuro Ter Stegen. Match molto vivace, come spesso si è visto in questo inizio di mondiale, con nessuna dele due squadre che riescono con continuità a governarne il ritmo. Vince però la squadra che ha mostrato maggiore intraprendenza.
Girandola di emozioni anche nell'altra partita del pomeriggio con la Svizzera che infila la seconda vittoria consecutiva, mettendo stavolta sotto l'ottimo Giappone (4-3 il finale): doppietta di Seferovic, che sbaglia però un rigore. Due gol, inutili, anche per il nipponico di maggior talento, Takumi Miyayoshi.
Partite della sera:
Messico - Brasile 1-0 (70' Basulto)
Nigeria - Honduras 1-0 (55' Abdul AJAGUN)

Nessun commento:

Sociable