23 gennaio 2013

Chi è José "Pachito" Cevallos, talento ecuadoriano




Papà José “Pacho” Cevallos senior è stata una delle figure più importanti della storia sportiva dell'Ecuador, José “Pachito” Cevallos junior ha iniziato da poco ma già gli si pronostica un futuro luminoso.

Papà Pacho ha vinto una storica Libertadores con la Liga di Quito (parando di tutto in finale col Fluminense, compresi tre rigori dopo il 120'), ha partecipato al primo Mondiale dell'Ecuador, nel 2002, ed è oggi Ministro dello Sport e uomo di fiducia del Presidente-padrone Rafael Correa, impegnato nella campagna elettorale che probabilmente gli consegnerà la rielezione.

Pachito, classe 1995, centrocampista creativo, ha iniziato subito a fare girare la testa agli scout, per la confidenza che possiede palla al piede, in cui ricorda il brasiliano Ganso, e per la velocità di pensiero nella giocate nelle zone pericolose del campo.Bravo nello smarcamento, ha visione di gioco e capacità e fisico per giocare schiena alla porta.



Papà Pacho lo chiamavano Manos de Ecuador. Ora il Paese andino è calcisticamente ai piedi di Pachito, che sta disputando un buonissimo Sudamericano under 20. Pronto a celebrare un nuovo, vincente e decisivo Cevallos.

CARLO PIZZIGONI
Fonte: Sky - Speciale CalcioMercato

Nessun commento:

Sociable