12 settembre 2012

[Qualificazioni Mondiali] Vola il Giappone di Zaccheroni, sconfitto l'Iraq

Vola il Giappone di Alberto Zaccheroni, batte 1-0 l’Iraq di Zico ed è sempre più vicino alla conquista di un posto al Mondiale del 2014. Il gruppo di giocatori a disposizione di Zac è certamente il migliore che il paese nipponico abbia mai avuto nella sua storia. Nel match di Qualificazione al Mondiale, contro l’Iraq, mancava l’infortunato Kagawa (ben sostituito da Kiyotake, scommessa intrigante del Norimberga), eppure il solito 4-2-3-1 del tecnico romagnolo non ne ha risentito: bella fluidità di manovra, concetti chiari e grande concentrazione in tutte le fasi, specie nel primo tempo. 

Zico, idolo assoluto in Giappone, ha provato a opporre grande volontà e determinazione e il suo Iraq, comunque in corsa per qualificarsi (anche se nel suo gruppo c’è, oltre al Giappone, anche l’Australia) è rimasto in partita fino all’ultimo. La differenza di valori tecnici si è palesata fin da subito, e il gol dell’opportunista Maeda, su intelligente percussione a destra di Okazaki, è giunto al 25’. Una lunga serie di attacchi giapponesi non modifica il punteggio finale: anche un palo di Honda, trequartista davanti al all’ottima linea mediana formata da Nasebe e Endo. Buona la gara dell’interista Nagatomo, schierato terzino sinistro.

CARLO PIZZIGONI Fonte: Gazzetta.it

Nessun commento:

Sociable