30 gennaio 2012

Coppa d'Africa 2012: (day 9 MVP) Emmanuel Mayuka (Zambia - Young Boys)

Lo Zambia dell'ottimo Hervé Renard, ritornato Chipolopolo dopo la parentesi comunque buona di Dario Bonetti, doveva vincere coi padroni di casa per evitare ai quarti la Costa d'Avorio. Operazione riuscita, anche se il dinamismo della squadra non è andato di pari paasso con la precisione d'esecuzione negli utimi 16 metri. Segnatamente, quando il dialogo tecnico tra Emmanuel Mayuka e il leader Chris katongo non scorre fluido, davanti si soffre. Contro la Guinea è stato solamente accennato nella seconda parte del match, e ad intermittenza. Mayuka (Kabwe, 1990) è un diamante ancora da sgrezzare ma con notevole potenziale: è un lavoro adattissimo per lo Young Boys. Il club di Berna lo ha già fatto con Doumbia (oggi al Cska) e con Henri Bienvenu (al Fenerbahce), rivandoci un bel gruzzolo di milioni. Proprio la cessione multimilionario di Seydou Doumbia in Russia ha liberato il posto per il velocissimo attaccante dello Zambia, che in gioventù era stato bloccato dal Porto, prima che intervenisse con decisione il Maccabi tel Aviv e lo portasse nel campionato israeliano. Mayuka ha già segnato nel match contro il Senegal: il cammino dello Zambia dipende dai suoi gol.

Guinea Equatoriale - Zambia 0-1

Nessun commento:

Sociable