19 novembre 2005

[reading] John Donne

Questa settimana, al bar, si legge John Donne "Poesie amorose, poesie teologiche", nella splendida traduzione di Cristina Campo.

" Sfascia il mio cuore, Dio in tre persone;
(...)
Divorziami, scioglimi, spezza il nodo,
rapiscimi, imprigionami: se tu
non mi incateni non sarò mai libero,
casto mai se tu non mi violenti."

Nessun commento:

Sociable